Home > Napoli, pensieri > Manifattura Tabacchi di Napoli, da cittadella della Polizia a discarica in pieno centro

Manifattura Tabacchi di Napoli, da cittadella della Polizia a discarica in pieno centro

31 gennaio 2008

Garantire la sicurezza dei cittadini in modo permanente, assicurando un controllo capillare del territorio per contrastare la criminalità organizzata.

le parole di Giovanni Amato nel Patto per la sicurezza di Napoli e Provincia. Tra le diverse iniziative, quella di trasformare l’ex Manifattura Tabacchi di Napoli in “Cittadella della Polizia”, Centro polifunzionale che avrebbe ospitare anche la nuova sede della Questura.

E dopo tanto tempo cosa succede invece? Che quel furbone di De Gennaro, invece di accelerare i tempi per la costruzione della cittadella ha deciso di individuare proprio nei locali della ex manifattura un sito di stoccaggio per i rifiuti. Capisco che tra il problema criminalità e quello rifiuti, il primo sembrerebbe addirittura meno importante dell’altro.. ma andare a complicare ulteriormente le cose in questo modo mi sembra davvero ridicolo. Appoggio fortemente il sit-in degli abitanti della zona Gianturco che da qualche giorno han deciso di occupare i locali della ex manifattura per impedire che questa diventi una DISCARICA IN PIENO CENTRO.

Siamo diventati una barzelletta.

Evidentemente De Gennaro ha pensato bene di aprire una discarica in pieno centro, tanto oramai in giro per la città e provincia sono tantissimi i siti a cielo aperto. Per farvi capire ormai in che condizioni siamo colgo l’occasione e pubblico la foto inviatami dall’amico salvatore di Afragola, che rotto per rotto ha deciso di pubblicizzare la zona immediatamente sotto casa sua come discarica in pieno centro.

discarica in pieno centro...

Basta.. davvero.. fate qualcosa.. bombardateci, invadeteci, fate qualcosa… ormai abbiamo raggiunto e superato ogni limite consentito di decoro, decenza, credibilità e tutto quello che vi viene in mente.

  • manu

    …è assurdo che le istituzioni cercano sempre e solo scappatoie ai problemi..e mai soluzioni definitive..riaprire discariche chiuse..creare in pieno centro città siti di stoccaggio..ormai se ne dicono e fanno così tante e tante che non ci spaventa più niente…
    scene da una città ormai in declino… :smile04:

  • http://giovannaalborino.blogspot.com giovanna

    mi preoccupa solo la salute dei napoletani…
    ci vuole solo un miracolo per smaltirla tutta..

  • http://giovannaalborino.blogspot.com giovanna

    complimenti per il blog

  • http://www.caffeblog.it camomillAle

    —Capisco che tra il problema criminalità e quello rifiuti, il primo sembrerebbe addirittura meno importante dell’altro—

    …sai come si suolk dire a Napoli…”o spogli a Maria o vesti a Giuseppe….”questo il principio utilizzato da molti…o una cosa o l altra..vorresti mò risolvere tutti i problemi radicati insieme????? :smile28: :smile28:

  • http://www.manfrys.it manfrys

    camomillAle ha preso il bersaglio, forse non il centro, ma ha sinteticamente riassunto la/le problematiche. A quanti, spesso, credono sempre di avere la risposta giusta o la soluzione a tutti i problemi di Napoli gli chiedo: “Facciamo finta che tu domani diventi sindaco della nostra amata città … da dove/cosa inizieresti? e con quali tempistiche?”
    Provate a pensarci SERIAMENTE.

    * Criminalità
    * Droga
    * Rifiuti
    * Prostituzione
    * Malasanità
    * Parcheggi
    * Urbanistica
    * Giovani
    * Precariato
    * Scuole
    * Infrastrutture
    * Trasporti
    * Turismo

    .. e quant’altro a seguire ..

    PS: ovviamente l’elenco sopra può TRANQUILLAMENTE essere applicato alla nostra Italia tutta.

  • Domenico

    :smile11: Scusate ma l’immondizia di napoli perche dovrebbe uscire fuori della città? Organizzatevi e smaltitela nel modo che riterrete più opportuno!