Home > Napoli, pensieri > il casco, questo sconosciuto…

il casco, questo sconosciuto…

25 giugno 2008

ieri ero in giro per napoli e riflettevo parecchio sulla questione e sorridevo pensando a quel povero ciclista veronese multato perchè portava la bicicletta con una sola mano perchè occupato in una conversazione al cellulare.

Per un attimo ho immaginato un vigile veronese a Napoli o in provincia, tutto sudato perchè indeciso su chi multare prima… se l’automobilista di turno senza cintura, o che parla al cellulare o il ciclomotore senza targa o con la targa ma coperta o con 2.. 3.. 4… persone senza casco.



Cinquantino (a Napoli), inserito originariamente da psiko.

In alcune zone, devo ammetterlo, sembra di essere in un’altra città… forse perchè zone a rischio “posto di blocco” ma effettivamente devo ammettere che il casco lo hanno “quasi” tutti. Ma basta spostarsi nel centro, il rettifilo tanto per intenderci ed incominci a contare solo quelli che il casco lo portano. E stiamo parlando ancora di centro città.

Andando in provincia, l’utilizzo del casco sembra davvero non aver mai preoccupato la popolazione. Famiglie intere (padre, madre e 2 bambini) su motorini naturalmente senza casco, coppiette anche di una certa età che il casco forse non lo hanno mai comprato, forse perchè abituati da anni a non metterlo.

Non è la solita accusa alla mia città, che ha problemi ben più gravi.. i soliti.. camorra, immondizia, criminalità in generale e tutto il resto… ma, mi chiedo: che speranze abbiamo di sensibilizzare la popolazione anche su questioni un pochino più serie?

Tornando al vigile veronese, credo che lo ricovererebbero dopo poco per esaurimento nervoso!

  • http://www.manfrys.it manfrys

    in alcune zone della provincia di napoli il caso è obbligatorio NON tenerlo :smile04:
    Questo perchè la “camorra di zona” DEVE riconoscere i residenti a vista.

  • http://www.webalcioccolato.com Barbara

    Purtroppo poi queste cose (l’uso o meglio il non uso) del casco saltano fuori quando ci scappa il morto e allora la stampa e i media a martellare campagne etc accidenti può salvare la vita possibile che i giovani non lo capiscano?

  • http://www.manfrys.it manfrys

    a sostegno del mio precedente commento:
    http://www.youtube.com/watch?v=HbI7S5T0jLY

  • http://malfiossa.com Eta

    Io dico solo che Giuliani ha fatto storia a New York ed il metodo ha funzionato.
    Si parte da questo genere di cose per ripristinare un modello comportamentale sbagliato.